Torta da brrrrrividi


Una versione ‘horror’ da poter mettere a tavola in questi giorni per lasciare grande e piccini davvero senza parole. Ovviamente, solo l’aspetto orripilante, punteremo a lasciare anche i palati soddisfatti..ed il cioccolato fondente è il top dei gusti forti e decisi.

INGREDIENTI PER UNA TORTIERA DI 20/22

150 grammi di farina

50 grammi di fecola di patate

100 grammi di cioccolato fondente

200 grammi di burro

150 grammi di zucchero

70 ml di latte

5 uova

1 bustina di lievito vanigliato

PER LA GLASSA

zucchero a velo

colorante rosso

PROCEDIMENTO

Fate sciogliere il cioccolato per 3 minuti nel microonde e lasciarlo intiepidire. Lavorate il burro a crema insieme allo zucchero con le fruste elettriche, unite anche i tuorli e continuate a sbattere per qualche minuto.

img_20171027_225605-e1540938233392.jpg

Unite al composto anche il cioccolato fuso, il latte e a poco a poco anche la farina, la fecola e il lievito. Montate a neve fermissima anche gli albumi e uniteli al resto del composto. Imburrate uno stampo da ciambella mettendo della carta forno alta in modo che lieviterà in alto senza uscire dai bordi. Infornare a 180 gradi per 45 minuti circa, fate comunque la prova dello stecchino.

Fatelo raffreddare completamente prima di toglierlo dallo stampo. Prendete lo zucchero a velo ed aggiungere poche gocce di acqua finché non diventa una glassa morbida non liquida. Aggiungere gocce di colorante rosso finché non raggiungete la tonalità che preferite. Versate lentamente il ‘sangue’ sulla torta in modo che sembri colare. Si rassoderà in breve tempo creando una crosticina dolce e d’effetto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.