L’oro del nuovo millennio: la curcuma


La spezia curcuma (in inglese: turmeric) è una polvere gialla ottenuta dalla macinazione di alcune piante appartenenti alla famiglia delle Zingiberaceae (la stessa dello Zenzero) di cui si utilizza il così detto “rizoma tuberizzato” (ovvero la parte sotterranea del fusto contenente le molecole nutrizionali di riserva), che per essere conservato necessita una breve lavorazione.

La Specie di maggior interesse farmaceutico e  fitoterapico (quindi economico) è la Curcuma longa (o Curcuma domestica) . In India, la curcuma è da sempre utilizzata come rimedio per i disturbi dello stomaco e del fegato, così come cura ad uso topico per guarire le ferite in merito alla sua presunta capacità antimicrobica. Nel sistema “Siddha” (1900 aC), la curcuma rappresenta una medicina per varie malattie e condizioni cliniche, che interessano la pelle, i polmoni, l’apparato gastrointestinale, le ferite, le distorsioni ed i disturbi epatici. Il succo fresco di curcuma è comunemente utilizzato per varie malattie della pelle, tra cui l’eczema, la varicella, l’herpes zoster, le reazioni allergiche e la scabbia.  Il rizoma essiccato della curcuma ha diverse proprietà farmacologiche:

-Favorisce la produzione della bile e il suo deflusso nell’intestino: la curcuma può quindi migliorare la salute del fegato, contribuire ad eliminare gli eccessi di colesterolo e facilitare la digestione dei pasti abbondanti e ricchi di grassi.

-E’ molto utile nel trattamento della dispepsia (cattiva digestione), del meteorismo e della flatulenza (possiede proprietà carminative ed antispastiche);

-Ha dimostrato discrete proprietà antinfiammatorie, antivirali, antibatteriche, antifungine ed antiossidanti.

Una spezia cosi delicata ed eppure così importante per la salute da riuscire, in breve tempo, ad ‘invadere’ le tavole di quasi tutta Italia. C’è chi lo apprezza e chi meno, ma la sua efficacia sta avendo grandi risultati anche in campo farmaceutico. Nel prossimo articolo Sara ci parlerà di alcune ricette davvero interessanti da utilizzare e realizzare facilmente a casa.

Sara Di CastroAmazon

1 commento su “L’oro del nuovo millennio: la curcuma”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.