Le foto più bella dell’iniziativa a Fornelli


Il Medioevo incanta Fornelli


Uno dei Borghi più belli d’Italia è stato protagonista di un ritorno alle origini. Più precisamente si è tornati al medioevo con canzoni, abiti, ambientazioni e falconieri tipici di quel periodo. Ancora una volta, stella di diamante di queste manifestazioni, è l’Ordo Cavalieri Termole’ di Termoli che da anni promuovono sul territorio la storia e le tradizioni del Medioevo con studi certificati alla mano.

Un lavoro certosino il loro che porta il nome di Termoli in tutta Italia con maestria. Il 25 aprile saranno a Bari per poi dedicarsi completamente alla realizzazione del Palio di San Timoteo come hanno già fatto l’anno scorso.

Graziano Giannettore cavaliere delle Repubblica per le donazioni di sangue


Un meritato riconoscimento da parte del Presidente della Repubblica a Graziano Giannettore come Cavaliere al Merito della Repubblica ancora donatore efficiente. Una vera opera di solidarieta’ con ben 150 donazioni di sangue. Un gesto di passione quello di Graziano che ha permesso di salvare tantissime vite. A consegnare l’encomio del Presidente della Repubblica è stata la vicesindaco della città di Termoli Maria Chimisso. Un plauso infinito va a Mario Ianieri ed a tutta l’Avis di Termoli che da anni lavorano incessantemente per il bene di tutti.

Castel Del Giudice punta al turismo partendo dal rispetto del cibo


Durante il consiglio comunale monotematico sul cibo, il rispetto dell’ambiente, il biologico e il turismo si è creata una vera sinergie di forze per poter sfruttare le bellezze locali. Il borgo tra l’Alto Molise e l’Abruzzo si dota di una politica alimentare a favore dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile, anche nel turismo. Un progetto pionieristico nel centro-sud Italia, che abbatte sprechi alimentari, uso della plastica e guarda al tutto biologico. Proprio nel momento in cui il tema plastica sta piegando l’intero pianeta, Castel Del Giudice si mostra un passo avanti. Il Molise è anche questo.

Termoli alla Bmt di Napoli per lanciare il turismo


Dopo la Bit di Milano da oggi fino a domenica a Napoli si tiene l’appuntamento tanto atteso con la Bit. La Borsa Mediterranea del Turismo quest’anno ha davvero sorpreso tutti con stand innovativi e sinergie di forze provenienti da tutta Italia per rilanciare il turismo. Ed è proprio con questo spirito che l’amministratore della GsTravel, Domenico Guidotti con il suo staff, ha deciso di partecipare a questo appuntamento tanto atteso. “Credo nella mia Regione e nella mia città infatti quest’anno partiremo esclusivamente da Termoli per raggiungere le coste croate. Bisogna ripartire da noi”. In sinergia con Amatori nello stand dei traghetti e dei collegamenti Termoli era presente con le sue iniziative, per rilanciare il turismo, quello vero, fatto di persone che amano tutto il vasto mondo dei viaggi. “Collaboreremo con le agenzie di tutta Italia- ha aggiunto Guidotti- per far ripartire l’intera e complicata macchina turistica, proprio da Termoli. A breve anche i collegamenti con le Isole Tremiti”. Straordinario successo per la Bmt che conta sempre più visitatori.

Quando è un molisano a spiegare il Molise..il video virale tutto da ridere


Pronto il programma dell’associazione Turismol


Dalla città timoteana ed il suo tour alla scoperta della tradizione religiosa e di San Timoteo alla scoperta del Borgo Antico di Termoli e le sue mille curiosità… La Turismol ha preparato il nuovo programma, con mille sfaccettature per poter conquistare davvero il cuore di tutti. Con impegno e dedizione fanno conoscere le bellezze termolesi davvero in ogni luogo. La sua presidente Paola Palombino che ieri è stata al programma televisivo I Soliti Ignoti ha anche conquistato 10mila euro in gettoni d’oro ed anche in quell’occasione non si è dimenticata di parlare di Termoli. Sono queste le eccellenze molisane…

Donna Imma de ‘Il Castello delle Cerimonie’ a Campobasso


Lo avevamo annunciato qualche settimana fa e la coppia campana di Real Time alla fine ha accettato l’invito di Francesca e Giuseppe ed ha partecipato all’inaugurazione della loro pizzeria. Si erano sposati proprio nel castello della famiglia Polese portando il Caciocavallo come piatto forte del loro menù matrimoniale. Poi hanno deciso di aprire il ristorante-pizzeria Scusate il Ritardo e come ospiti di eccellenza hanno deciso di invitare Imma Polese ed il marito Matteo Giordano al taglio del nastro. E loro da buoni campani hanno accettato l’invito della coppia. Ed è stata proprio Donna Imma, insieme al sindaco, ai presenti ed alle telecamere del noto programma televisivo ad inaugurare il nuovo locale. Una scommessa per Giuseppe che ha deciso di unire le prelibatezze nostrane con le sue origini campane. Ed a quanto pare l’idea piace. Il Molise torna in TV, merito di questi due ragazzi, delle loro idee e delle materie prime che solo il Molise può vantare senza paragoni.

Fai, il weekend culturale fa sosta in Molise


Torna il weekend dedicato al patrimonio culturale italiano. Il Fondo Ambientale Italiano il 23 ed 24 marzo aspettano tutti in luoghi da scoprire e tutelare che vanno ad arricchire le bellezze di tutta Italia. Sul sito del Fai sono elencati i luoghi e tra bellezze e ricchezze culturali di tutto lo stivale spicca anche il Castello di Macchiagodena. Il Molise torna sui riflettori nazionali ancora una volta per ciò che di bello propone. La regione che ‘non esiste’ continua a farsi notare..

Paola Palombino da Amadeus, domani sera su Rai Uno


Porterà San Giacomo degli Schiavoni direttamente su Rai 1 Paola Palombino, presidente di Turismol. L’associazione termolese che da anni si occupa di turismo, promozione del territorio e storia locale verrà raccontato al programma I Soliti Ignoti su Rai Uno condotto da Amadeus. Alle 20.30, domani sera tutti sintonizzati per sostenere la Palombino.